INFORMATIVA SUI COOKIES: Musicarte utilizza i cookies per lo shopping. Preseguendo acconsenti automaticamente.
AccettoInformativa Estesa
3 anni di Garanzia sui Prodotti Nuovi
Reso in 30 Giorni, soddisfatti o rimborsati
Spedizione Gratis su tutti gli ordini da 198€
Spedizione in un Giorno lavorativo
Supporto tecnico gratuito
Assistenza specializzata gratuita
ANGEL ANGEL AG-25N2 Metallofono Glockenspiel - Cromatico 25 note

ANGEL AG-25N2 Metallofono Glockenspiel - Cromatico 25 note

  • Cod: 8802418000601
  • Id: 0037243

€30 24,90

€30 24,90
Risparmi €5,10
-17%
Disponibilità:
Disponibile Spedito in 1-2 giorni lavorativi
Consegna:9.90 €
Condizioni: Nuovo
Quantità:
Reso 30 giorniAccettiamo resi gratuiti fino a 30 giorni.
Spedizioni VelociSpediamo il giorno stesso gli ordini effettuati entro le 13.00.
Permuta il tuo usatoRichiedi subito una valutazione.
3Garanzia 3 anni Garanzia di tre anni su articoli nuovi e di un anno per gli usati.

ANGEL AG25N2 METALLOFONO GLOCKENSPIEL CROMATICO A 25 NOTE

Angel AG25N2 è un metallofono didattico con 25 note dal sol 4 al sol 6 ed è senza dubbio il modello più comune da utilizzare a scuola 

Il Metallofono ANGEL AG25N2 è un strumento didattico musicale presente nella categoria didattica e percussione, utilizzato in diverse scuole di musica per la sua semplicità, strumento intuitivo da suonare consigliato ai bambini dai 5 ai 10 anni.

Metallofono ANGEL AG25N2: Il mercato di metallofoni negli ultimi tempi si è amplianto e ci sono diverse marche che producono modelli che si differenziano per qualità e caratteristiche. 

I metallofoni angel sono i più utilizzati dagli insegnanti a scopo didattico e propedeutico musicale.


Specifiche Tecniche ANGEL AG25N2 Metallofono


  • Cromatico, 25 note color argento (Sol2, Sol4). 
  • Placchette di acciaio dipinte di bianco.
  • Valigetta e mazzette incluse


Che cosa è un metallofono?

MetallofonoOggi vi parleremo dei metallofoni, i quali appartengono alla categoria “Idiofono a percussione”, in altre parole si tratta di uno strumento che va suonato percuotendo, per mezzo dei battenti, delle barre metalliche che producono suoni. Si tratta di uno strumento antichissimo, utilizzato largamente in gruppi dei “gamelan balinesi” e giavesi, ma non solo, anche i gender, gangsa e saron. Questo strumento presenta delle barrette metalliche dalle grandezze assortite per far si che i suoni risultino di altezze diverse, le quali quando vengono percosse dai battenti, producono suono poichè sono collocate su una cassa di risonanza che amplifica il suono. Nelle scuole si utilizzano metallofoni accordati in maniera diatonica (es. : DO, RE, MI, ecc.)., a proposito di quest'ultimo punto, l’accordatura si rifaceva alle scale pelog e slendro, mentre oggi lo si trova accordato cromaticamente (come un piano per intenderci). Ai giorni nostri, quando si pronuncia la parola “metallofono" è comune pensare ad uno strumento utilizzato in ambito formativo, soprattutto nell'ambito delle scuole elementari.

L’uso scolastico del metallofono

Questo è uno strumento perfetto per la didattica, perché è intuitivo e di facile utilizzo, l’ideale per un primo approccio alla musica, specie per i bambini dai 5 ai 10 anni. Sono diffusi in commercio e hanno diversi tipi di modelli che differiscono per dimensione, materiali utilizzati, numero di note e costi ovviamente .

Grazie a questo strumento ci si approccia facilmente alla musica, grazie al modo in cui è fatto il metallofono stesso, suggerisce a livello visivo indicazioni davvero funzionali, tipo la grandezza delle note stuzzica la logica del bambino, ”suggerendogli” che le note sono disposte in maniera tale da avere i suoni bassi sul lato sinistro e spostandosi verso sinistra si ottengono suoni sempre più acuti. Anche il fatto stesso di utilizzare un battente per fa si che lo strumento produca suono, questo fattore è molto importante sulla comprensione del tempo ed intensità. Uno strumento antico, ma che porta con se innovazioni a livello didattico: il metallofono ha l’aspetto di un simpatico giocattolino, ma nasconde molte potenzialità che potrebbero essere utili per poter raggiungiere obbiettivi come l’abilità a saper leggere la musica a prima vista sul pentagramma, gettare le basi per poter fare musica di insieme, pratica musicale e tanto altro. Insomma può essere un ottimo strumento dedicato all’approccio musicale per bambini. Il metallofono viene utilizzato nella scuola dell’infanzia a partire dai 5 anni e anche nella scuola primaria per tutta la durata del quinquennio.

Quali sono le note del metallofono? Nomenclatura Italiana-Internazionale 

I metallofoni, come si è detto nella parte introduttiva, possono avere note differenti in base alle dimensioni, ma gli strumenti che abbiamo selezionato sono stati prodotti a scopo didattico, quindi hanno la stessa accordatura o le stesse note per intenderci. Aprendo la valigetta si vedono le barrette disposte su due livelli: le barrette del livello inferiore partiranno dalla nota Sol 1 e poi le note cresceranno in maniera diatonica (Sol, La, Si, Do e via dicendo). Mentre nella parte superiore si trovano le alterazioni che partiranno, ovviamente, da Sol# poi La#, Do#,Re# e Fa#, le stesse alterazioni diventano bemolle all'occorrenza, quindi: Lab, Sib, Reb, Mib e Solb. Quindi è come avere la tastiera di un pianoforte, i tasti bianchi sono quelli inferiori e partiranno dalla nota Sol, mentre i tasti neri (le alterazioni) sono quelli disposti sulla fascia superiore, lì suonerete i diesis (#) o i bemolle (b). Inoltre sulle barrette ci troverete indicate delle lettere, le quali indicano le altezze dei suoni mediante la nomenclatura internazionale delle note musicali. Ad esempio prendiamo in considerazione i tasti bianchi del pianoforte, quindi Do, Re, Mi, Fa, Sol, La e Si, con la nomenclatura internazionale la stessa scala diventa C, D, E, F, G, A, B. Chiaro? lo specchietto a sinistra potrebbe rendervi più chiara ò'idea.

Come si suona il metallofono?

 Si tratta di uno strumento molto semplice da utilizzare. Una volta aperta la valigetta e posizionata sul tavolo, dovrete tirar fuori i battenti e branditeli nelle vostre mani, una volta che vi sarete assicurati di aver salda la presa, colpite le barrette. Una volta percosse le barrette, producono suono, quindi potreste seguire uno spartito, riproducendo le melodie che più vi aggradano.


ANGEL AG25N2 - Metallofono Cromatico 25 note Glockenspiel

ANGEL AG25N2 METALLOFONO GLOCKENSPIEL CROMATICO A 25 NOTE

Angel AG25N2 è un metallofono didattico con 25 note dal sol 4 al sol 6 ed è senza dubbio il modello più comune da utilizzare a scuola 

Il Metallofono ANGEL AG25N2 è un strumento didattico musicale presente nella categoria didattica e percussione, utilizzato in diverse scuole di musica per la sua semplicità, strumento intuitivo da suonare consigliato ai bambini dai 5 ai 10 anni.

Metallofono ANGEL AG25N2: Il mercato di metallofoni negli ultimi tempi si è amplianto e ci sono diverse marche che producono modelli che si differenziano per qualità e caratteristiche. 

I metallofoni angel sono i più utilizzati dagli insegnanti a scopo didattico e propedeutico musicale.


Specifiche Tecniche ANGEL AG25N2 Metallofono


  • Cromatico, 25 note color argento (Sol2, Sol4). 
  • Placchette di acciaio dipinte di bianco.
  • Valigetta e mazzette incluse


Che cosa è un metallofono?

MetallofonoOggi vi parleremo dei metallofoni, i quali appartengono alla categoria “Idiofono a percussione”, in altre parole si tratta di uno strumento che va suonato percuotendo, per mezzo dei battenti, delle barre metalliche che producono suoni. Si tratta di uno strumento antichissimo, utilizzato largamente in gruppi dei “gamelan balinesi” e giavesi, ma non solo, anche i gender, gangsa e saron. Questo strumento presenta delle barrette metalliche dalle grandezze assortite per far si che i suoni risultino di altezze diverse, le quali quando vengono percosse dai battenti, producono suono poichè sono collocate su una cassa di risonanza che amplifica il suono. Nelle scuole si utilizzano metallofoni accordati in maniera diatonica (es. : DO, RE, MI, ecc.)., a proposito di quest'ultimo punto, l’accordatura si rifaceva alle scale pelog e slendro, mentre oggi lo si trova accordato cromaticamente (come un piano per intenderci). Ai giorni nostri, quando si pronuncia la parola “metallofono" è comune pensare ad uno strumento utilizzato in ambito formativo, soprattutto nell'ambito delle scuole elementari.

L’uso scolastico del metallofono

Questo è uno strumento perfetto per la didattica, perché è intuitivo e di facile utilizzo, l’ideale per un primo approccio alla musica, specie per i bambini dai 5 ai 10 anni. Sono diffusi in commercio e hanno diversi tipi di modelli che differiscono per dimensione, materiali utilizzati, numero di note e costi ovviamente .

Grazie a questo strumento ci si approccia facilmente alla musica, grazie al modo in cui è fatto il metallofono stesso, suggerisce a livello visivo indicazioni davvero funzionali, tipo la grandezza delle note stuzzica la logica del bambino, ”suggerendogli” che le note sono disposte in maniera tale da avere i suoni bassi sul lato sinistro e spostandosi verso sinistra si ottengono suoni sempre più acuti. Anche il fatto stesso di utilizzare un battente per fa si che lo strumento produca suono, questo fattore è molto importante sulla comprensione del tempo ed intensità. Uno strumento antico, ma che porta con se innovazioni a livello didattico: il metallofono ha l’aspetto di un simpatico giocattolino, ma nasconde molte potenzialità che potrebbero essere utili per poter raggiungiere obbiettivi come l’abilità a saper leggere la musica a prima vista sul pentagramma, gettare le basi per poter fare musica di insieme, pratica musicale e tanto altro. Insomma può essere un ottimo strumento dedicato all’approccio musicale per bambini. Il metallofono viene utilizzato nella scuola dell’infanzia a partire dai 5 anni e anche nella scuola primaria per tutta la durata del quinquennio.

Quali sono le note del metallofono? Nomenclatura Italiana-Internazionale 

I metallofoni, come si è detto nella parte introduttiva, possono avere note differenti in base alle dimensioni, ma gli strumenti che abbiamo selezionato sono stati prodotti a scopo didattico, quindi hanno la stessa accordatura o le stesse note per intenderci. Aprendo la valigetta si vedono le barrette disposte su due livelli: le barrette del livello inferiore partiranno dalla nota Sol 1 e poi le note cresceranno in maniera diatonica (Sol, La, Si, Do e via dicendo). Mentre nella parte superiore si trovano le alterazioni che partiranno, ovviamente, da Sol# poi La#, Do#,Re# e Fa#, le stesse alterazioni diventano bemolle all'occorrenza, quindi: Lab, Sib, Reb, Mib e Solb. Quindi è come avere la tastiera di un pianoforte, i tasti bianchi sono quelli inferiori e partiranno dalla nota Sol, mentre i tasti neri (le alterazioni) sono quelli disposti sulla fascia superiore, lì suonerete i diesis (#) o i bemolle (b). Inoltre sulle barrette ci troverete indicate delle lettere, le quali indicano le altezze dei suoni mediante la nomenclatura internazionale delle note musicali. Ad esempio prendiamo in considerazione i tasti bianchi del pianoforte, quindi Do, Re, Mi, Fa, Sol, La e Si, con la nomenclatura internazionale la stessa scala diventa C, D, E, F, G, A, B. Chiaro? lo specchietto a sinistra potrebbe rendervi più chiara ò'idea.

Come si suona il metallofono?

 Si tratta di uno strumento molto semplice da utilizzare. Una volta aperta la valigetta e posizionata sul tavolo, dovrete tirar fuori i battenti e branditeli nelle vostre mani, una volta che vi sarete assicurati di aver salda la presa, colpite le barrette. Una volta percosse le barrette, producono suono, quindi potreste seguire uno spartito, riproducendo le melodie che più vi aggradano.



Se hai una domanda puoi cliccare qui

Marca: ANGEL
Codice: 8802418000601
Disponibilità: Disponibile Spedito in 1-2 giorni lavorativi
Prezzo: €30,00 24.90
Nessuna recensione presente. Aggiungi la prima.

Ultime Novità:

PROEL  SESSION6
PROEL
€ 1399 € 1485
Dexibell Vivo P7
DEXIBELL
€ 998 € 1899
ellipse dot,point,circle,waiting,typing,sending,message,ellipse,spinner cc-by igf6j3