Home Studio Recording

1 articolo

Tutte le informazioni di cui necessiti per creare il tuo primo studio di registrazione casalingo o per migliorare e rendere più professionale il tuo Home studio recording. Monitor, schede audio, software, microfoni e tantissimi accessori utili se non indispensabili per registrare i tuoi lavori musicali.

Il termine Home Studio è utilizzato per indicare ambienti anche molto diversi tra loro, per cui inizio con un minimo di definizioni, così da poterci capire meglio, e proseguo con una lista contenente tutto il necessario per la sua realizzazione.

Se hai letto con attenzione l’introduzione di questo articolo ti sarai reso conto che sono intenzionato a dare informazioni utili a figure anche diametralmente opposte tra di loro. Che cosa possono avere in comune un producer che scrive musica campionando altri pezzi con un musicista che vuole imparare a registrare il suo strumento? Hanno probabilmente poco in comune per quanto riguarda i gusti musicali, ma sicuramente tanto in comune per quanto riguarda l’attrezzatura e i software di cui necessitano.

Con l’espressione Home Studio si definisce genericamente un ambiente adatto alla produzione o alla post produzione audio e musicale, per cui la stanza di un producer e quella di un musicista, di un compositore o di un home recordist posso essere chiamate allo stesso modo.

Sono in realtà ambienti anche molto diversi tra loro, accomunati dal fatto di essere ubicati usualmente all’interno delle mura domestiche, o comunque dall’aver al loro interno hardware che, seppur di ottima qualità, non eguaglia per costi o numero quello presente all’interno di uno studio professionale.

Per semplificare le cose, distinguo i diversi modelli di home studio in tre categorie, in base a qual è il loro scopo specifico.

Abbiamo quindi:

  • Home Studio in cui si registrano strumenti reali (acustici e/o elettrici)
  • Home Studio in cui si produce musica tramite strumenti virtuali e/o campionamenti e/o pacchetti di loop & sample
  • Home studio in cui si fa post produzione (editing, restauro audio, mixaggio, mastering ecc..)

In base alle proprie necessità è ovviamente possibile allestire lo studio in modo tale da rendere possibile più azioni nello stesso spazio.

Per cui se si vuole creare un Home Recording Studio, si può tranquillamente predisporre lo spazio non solo per registrare ma anche per mixare e finalizzare i brani.

Se si vuole creare uno Studio di Produzione Musicale si può, allo stesso modo, acquistare le apparecchiature necessarie sia per la scrittura dei brani, sia per eseguire la loro post produzione