Basso Elettrico

Chi suona un basso elettrico si sta occupando di tutta quella parte che comprende basse frequenze, ritmo, e accompagnamento. E' lo strumento che non ti aspetti abbia un ruolo così rilevante all'interno della band. Quindi che il chitarrista esperto di assoli lo riconosca o no, quello del bassista è un lavoro importante.

E trovare i bassi giusti per questo lavoro è lo stesso importante. Se ti interessa l'argomento iniziamo con un po' di storia. Devi sapere che il primo progetto di basso elettrico risale agli anni '50. Inizialmente pensato per permettere ai chitarristi di arricchire il loro suono, il basso elettrico è poi diventato lo strumento di riferimento per le basse frequenze. Anche se a quel tempo la scelta rimaneva molto limitata, oggi puoi trovare una grandissima offerta che permette di combinare legni, elettronica, lunghezza della scala e corde. E se cerchi bassi standard, fretless, con manico bolt-on oppure neck-through, da Musicarte hai solo l'imbarazzo della scelta.

Che tu lo chiami la fascia bassa, il groove, il funk, il drive o lo swing, sono i bassisti a portarlo. Il basso elettrico è davvero il capo non affermato della band. Quindi, se il tuo chitarrista solista sa quanto sei importante o meno, hai un lavoro estremamente importante. E trovare gli strumenti giusti per il commercio è altrettanto importante.

Prima un po 'di storia. Il basso elettrico è stato progettato per la prima volta negli anni '50. Inizialmente concepito come un modo per i chitarristi di sedersi al basso, lo strumento ha rapidamente assunto il ruolo di preminente strumento di fascia bassa per la musica del giorno. Anche se le opzioni per i bassi erano limitate, oggi troverai una miriade di scelte in legno, elettronica, lunghezza della scala, archi e altro ancora. Fortunatamente, che tu lo desideri, vuoi fretted, fretless, bolt-on o neck-through, lo troverai su MusicarteStore.com

Adori il moderno scooped sound di schiaffi che suona? Ibanez Soundgear. La tua scena è un jazz club di New York? Yamaha John Patitucci Signature 6-string. Gioca in una band country fuorilegge - o praticamente nessuna band? Fender Precision o Jazz Bass ti faranno arrivare ogni volta. E non puoi dimenticare gli standard del settore: i già citati bassi J e P, l'attivo MusicMan Stingray, l'iconico basso Hofner Violin e i bassi Jackson Concert in metallo. O vai dietro al suono dei tuoi eroi con una serie di grandi serie come il Fender Custom Shop Jaco Pastorius Fretless Jazz Bass Relic.

Il punto è, qualunque sia il tuo gusto sul basso elettrico o il tuo bisogno, MusicarteStore.com è sicuro di avere un basso che diventerà rapidamente la tua ascia preferita. Non importa se hai bisogno di una chitarra basso su scala ridotta con corde flat-wound per un vintage thump, o se un cinque-string attivo a larga scala, attivo, può essere quello che ti sta chiamando, puoi contare su per assicurarci che i tuoi obiettivi musicali e i tuoi sogni siano soddisfatti.

Vuoi parlare al basso con gli esperti per aiutarti a guidare il tuo perfetto partner di fascia bassa? Fai una chiamata ai nostri tecnici di vendita di MusicarteStore.com. Conoscono le loro cose e riescono a farti sedere rumorosamente, spostare corpi, polverizzare la prima fila, gettare le fondamenta, mantenere il solco, bloccarsi ... beh, hai capito. Chiamaci

Basso Elettrico, prezzi

Basso elettrico, prezzi: eccoci al momento decisivo, quanto spendere. Si parte dalla fascia economica intorno ai cento euro dell'Eko MM-300, un basso elettrico per iniziare.

Puoi anche trovare dei kit che comprendono basso, amplificatore ed accessori come il Jumpstart di Ibanez che permette di iniziare a suonare subito. In mezzo trovi un sacco di Basso elettrico, prezzi variabili fino ai modelli top che comprendono sicuramente il Fender American Elite Precision Bass oppure il Warwick Streamer Stage I.

Chiedi pure un consiglio a Claudio perché dall'alto della sua esperienza ventennale alla vendita, potrà sicuramente trovare Basso elettrico, prezzi più adatti a te e guidarti nella scelta dello strumento con miglior rapporto qualità-prezzo di cui disponiamo al momento della scelta. Nel vasto assortimento che offre MusicarteStore, potrai trovare Basso elettrico, prezzi scontatissimi perché fa parte del nostro Outlet o del settore usato garantito.

Sul nostro sito ecommerce potrete trovare un numero elevato di modelli di basso e potrai acquistarli comodamente da casa. Potrai scegliere tra bassi elettrici a 4 corde e a 5, a quelli per mancini e acustici. I prezzi variano molto dalla qualità del prodotto e dal marchio. 

Potrai trovare un basso economico, ma sempre di qualità, a partire dai 149€ circa per arrivare a strumenti per professionisti che superano i 3000€. Vendiamo marchi come Eko, Fender, Yamaha, Cort, Ibanez, Music Man, Warwick, Rockbass e molti altri ancora. 

Non ti resta che consultare il nostro catalogo on line e trovare il basso elettrico ai prezzi più accessibili al tuo budget. Per qualsiasi informazione o supporto alla vendita non esitare: contattaci!


Bassi Elettrici

Una volta scelto di voler suonare questo strumento ecco che ci si trova di fronte a bassi elettrici completamente diversi. Se già conosci la diffusa tecnica di slapping, il tipo di bassi elettrici più indicati sui quali rivolgere la propria attenzione sono sicuramente i modelli tipo Music Man Stingray o il sempreverde Fender Jazz Bass. Anche se è possibile comunque utilizzare qualsiasi modello perchè no, Ibanez o Yamaha o Warwick. Invece per quanto riguarda il suono vintage la scelta del basso potrebbe ricadere su un Epiphone Violin bass, una copia dei bassi elettrici degli anni '60 come quello che usava Paul McCartney. Richiama forme e suoni di quegli anni. Per finire, se sei un bassista che preferisce suoni moderni ti potresti rivolgere a marchi come Ibanez o Music Man, caratterizzati da preamplificazioni attive che ne aumentano le possibilità sonore, più moderne e brillanti.

Nella maggior parte dei gruppi musicali è sempre presente un bassista, cioè il musicista che suona il basso elettrico. Creato negli anni ‘50 negli Stati Uniti da Leo Fender, fondatore della più famosa e storica casa produttrice di bassi elettrici al mondo, ha sempre trovato spazio nella musica folk, jazz, rock, pop, e negli ultimi decenni anche in quella metal. A volte, per i meno esperti, può essere difficile distinguere il basso elettrico dalla chitarra elettrica, anche se sono due strumenti completamente diversi.

BASSI ELETTRICI, CARATTERISTICHE  E RUOLO IN UNA BAND 

Il materiale utilizzato per realizzare questo strumento è generalmente il legno di frassino o ontano per il corpo e il legno d’acero, palissandro o ebano per la tastiera; acero per il manico. Quest'ultimo è realizzato, solitamente, con più di nove strati di legno che contribuiscono a dare una maggior resistenza allo stesso. Lo strumento è costituito da quattro corde d'acciaio ricoperte solitamente in nickel che passano sopra la tastiera essendo attaccate ad un ponte e tirate da delle meccaniche passando per un capotasto - la parte dei bassi elettrici in cui sono presenti i tasti è denominata appunto tastiera e puo' essere più o meno curvata. In alcuni casi i tasti possono non esserci, come nei modelli fretless, per simulare il suono del contrabbasso.

E’ possibile affermare che i bassi elettrici hanno un ruolo di congiunzione tra la parte melodica e quella ritmica all’interno di una band. Infatti un bassista, all’interno di un gruppo musicale, ha sia il ruolo principale di tenere il ritmo del brano che quello di accompagnare gli altri componenti per tutta la durata della canzone. Come specificato all’inizio, i meno esperti potranno faticare nel distinguere il suono di un basso elettrico all’interno di un brano, ma nel momento in cui il suono dovesse essere rimosso, sareste in grado di percepire un'assenza ritmica della canzone.

Torna alla Homepage | Bassi Usati | Scritto da: Claudio

Nascondi
Visualizza Altro
Basso Elettrico
  x  
ASPETTA!!
UNISCITI AL MUSICARTE CLUB
RICEVI SCONTI E NOTIZIE
Informativa Privacy
E' GRATIS E PUOI USCIRE IN QUALSIASI MOMENTO